Hiam Abbas, un volto difficile da dimenticare

di dispersioni


Succede di scoprire attori ed attrici che riescono ad identificarsi con il proprio personaggio a tal punto che, anche quando nel tempo recitano in film diversi di registi diversi, il proprio personaggio non viene mai tradito. E’ così per l’attrice arabo-israeliana Hiam Abbas, un volto la cui espressività è difficile da dimenticare, recentemente protagonista, in una intensa e bella interpretazione, del film Il giardino dei limoni.
Avevo già notato Hiam Abbas in altri film come Il mio amico giardiniere, nel ruolo secondario della moglie del giardiniere, interpretato dall’attore francese Jean-Pierre Darroussin e nel recente L’ospite inatteso dove affianca il bravo Richard Jenkins.

Hiam Abbas lasciata la Palestina, ha vissuto in Gran Bretagna e in Francia, dove risiede; è stata fotografa e insegnante di fotografia, quasi per caso è divenuta attrice e, dalle interviste rilasciate, sappiamo che è autrice anche di due lungometraggi. Non sono riuscito a vedere tutti i suoi film ma credo che i più significativi siano i tre ultimi che ho ricordato. Ho però scoperto che è tra gli attori di The Limits of Control l’ultimo film di Jim Jarmusch, un giallo non ancora uscito in Italia.
 
– Hiam Abbas, filmografia aggiornata >> qui
 
– Il giardino dei limoni e le dichiarazioni del regista israeliano Eran Riklis >> qui
 
– Interviste a Hiam Abbas >1  >2  >3
 
 
 

Annunci