23 aprile, giornata del libro e delle rose

di dispersioni

libro e rosaDal 1995 l’Unesco ha proclamato il 23 aprile Giornata del libro. Ma l’origine della festa risale al 1926 quando il re di Spagna Alfonso XIII istituì la Fiesta del Libro Español. Nel 1930 la festa venne poi spostata dal 7 ottobre – giorno in cui si credeva fosse nato Cervantes – al 23 aprile, celebrando così il giorno del 1616 in cui morirono sia Miguel de Cervantes che William Shakespeare.

sant jordi a barcellonaMa c’è di più. In Catalogna la Giornata del libro coincide con la festa di Sant Jordi (san Giorgio), il santo patrono, ed a Barcellona oggi si tiene una grande festa popolare del libro con bancarelle nelle Ramblas e tante iniziative collegate. La festa, Diada de Sant Jordi, è poi anche la festa degli innamorati ed è tradizione che ci si scambi rose e libri, l’uomo regala una rosa e la donna un libro.
 
Come ape sulla rosa

Un libro ha buon odore,
un libro ha buon sapore.

Un libro è di sostanza,
un libro è abbondanza.

Un libro ha un bel colore,
un libro è come amore.

Un libro è cibo buono,
un libro è fresco dono.

Su un libro ci si posa,
come ape sulla rosa.

(da: Un libro con te di Cecco Mariniello e Roberto Piumini, De Agostini)

Annunci