Oggi il mio cuore è a Santiago di Compostella

di dispersioni

santiago dal monte gozo

 Monumento del Monte Gozo dedicato ai pellegrini che finalmente scorgono Santiago di Compostella

Oggi, 25 luglio, si celebra l’Anno santo compostellano. Oggi il mio cuore è a Santiago di Compostella, in Galizia, nella gioia della festa di migliaia di pellegrini giunti da tutto il mondo. Oggi la mia nostalgia del Camino è ancora più grande. E allora il mio pensiero volerà via e il mio forte ULTREIA! accompagnerà il silenzioso andare dei pellegrini che sono ancora sul Camino.
 
“C’è che cammina coi piedi e sono i mercanti. C’è chi cammina con gli occhi ed è il sapiente. E, infine, c’è chi avanza col cuore, pur spostandosi coi piedi e con gli occhi aperti, ed è il pellegrino, che cerca il mistero in ogni creatura e nei luoghi santi”.
 
Quale mistero si cerca sul Camino? Cosa si trova arrivati a Santiago? Se stessi è la mia risposta. Si cammina per giorni, con l’indispensabile in uno zaino, per strade sconosciute, affrontando disagi e sofferenze per scoprire, con gioia, che la meta siamo noi stessi. E questo incontro è una grande festa per l’anima del pellegrino.

catedral de Santiago

La cattedrale di Santiago di Compostella 

E’ il grande tema del viaggio, delle esperienze e del ritorno che affascina da sempre e che ritroviamo anche nella grande letteratura: Omero, Dante, Cervantes sono stati i più grandi e tanti altri li hanno seguiti e li seguiranno ancora; si intraprende il cammino fisico e spirituale per capire il mistero del mondo, per cercare la nostra strada, il senso della vita per poi ritornare diversi.
 
Per coloro che volessero approfondire il tema del pellegrinaggio in generale e quello a Santiago in particolare, rinvio al mio post dove ho brevemente raccontato il mio Camino di Santiago compiuto qualche anno fa >> qui (con foto, bibliografia essenziale, link).
 
Per saperne di più sul pellegrinaggio, invito anche ad acquistare in edicola l’ultimo numero splendidamente illustrato della rivista Luoghi dell’infinito intitolato Cammini della vita (n.142 – luglio/agosto 2010, euro 2,50). In questo bel numero della rivista del quotidiano Avvenire, si potranno leggere interessanti articoli di Gianfranco Ravasi, Franco Cardini e Paolo Caucci von Saucken, oltre al diario del pellegrinaggio a Santiago di Enrico Fumagalli.
 
Per coloro eventualmente interessati a libri sul Camino segnalo che è stato finalmente ristampato il prezioso volume curato e introdotto dal prof. Paolo Caucci von Saucken “Guida del pellegrino di Santiago” (ed. Jaca Book, 15 euro) che contiene il famoso quinto libro del Liber Sancti Jacobi, una delle prime e più importanti descrizioni del pellegrinaggio medievale a Santiago di Compostella.
 

luoghi dell   Guida del pellegrino

L’Anno Santo di San Giacomo (Santiago) si celebra tutti gli anni in cui il 25 luglio, giorno di San Giacomo, cade di domenica, il prossimo sarà nel 2021. Ma io non aspetterò tanto. L’anno prossimo tornerò sul Camino.
 
Ultreya!

monumento peregrino Leon

Leòn, monumento al pellegrino

Annunci