Il bisogno di libri

di dispersioni

disegno di Pablo Gallo

Ci sono momenti in cui il bisogno di un libro va a soddisfare l’inquietudine d’animo. Niente nevrosi o altro, ma una semplice malinconia o stato di incertezza che necessitano di essere gestite. Non c’è problema di scelta: in questi momenti il libro giusto ti trova e ti si apre tra le mani. Manca il tempo, la concentrazione, la scintilla che ti fa iniziare. Poi cominci e giungi alla fine dicendo: “Ne avevo proprio bisogno”.
Ecco, il bisogno di un libro è questo. Una volta soddisfatto può portare a vette altissime, al senso di appagamento, di realizzazione, di vero benessere. Credi che non sia così? Allora temo che tu non sia un vero lettore.
Non avertene: con il tempo, se lo vorrai, lo potrai diventare. E godere dei libri nello stesso modo.

Dal blog Biblioterapia di Marco Dalla Valle
(http://biblioterapiaitaliana.blogspot.it)

disegno di Pablo Gallo

 

Annunci